blog

MUFFA NEI MURI: CAUSE E RIMEDI

MUFFA NEI MURI CAUSE E RIMEDI

MUFFA NEI MURI: CAUSE E RIMEDI

La muffa è davvero un ospite sgradito in ogni casa, vecchia o nuova che sia. E a volte, nonostante tutti gli sforzi messi in campo per mantenere la casa pulita e asciutta, ecco comparire della brutta muffa nera su pareti, soffitti e altre superfici. Beh, sappi che si tratta di un problema comune. Come rimuovere la muffa dai muri è un argomento esplorato in lungo e in largo dalla maggior parte dei proprietari di case. In questo articolo cercheremo di capire come verificare la presenza di muffe nei muri e, soprattutto, come fermare la loro crescita e proliferazione.

Pulire la muffa su superfici visibili potrebbe non essere facile (soprattutto se si tratta di una grave infestazione), ma è tutto sommato un’impresa affrontabile se ti rivolgi ad un esperto professionista del settore.

Cos’è la muffa?

Le muffe sono microrganismi. Si trovano ovunque. Possono crescere su quasi tutto, se è abbastanza umido. All’interno della tua casa le muffe crescono rapidamente su superfici umide come pareti del bagno e infissi delle finestre. Le muffe possono apparire come macchie nere, bianche, arancioni, verdi o marroni.

Cosa fanno le muffe al nostro corpo?

Quando compare una traccia di muffa, alcuni frammenti si diffondono nell’aria causando infezioni, allergie, asma e altri problemi respiratori. Per evitare questi problemi di salute, mantieni la tua casa il più possibile priva di muffe.

Come entra la muffa nelle nostre case?

Più persone vivono in una casa, più è probabile che le muffe crescano al suo interno. Questo perché rilasciamo molta umidità nell’aria quando respiriamo. Quando facciamo lunghe docce calde, cuciniamo con pentole scoperte, mettiamo a stendere i vestiti umidi all’interno o utilizziamo umidificatori, produciamo anche più umidità, creando l’ambiente ideale per far crescere le muffe. Anche mettere da parte legna bagnata o annaffiare molte piante può rendere più probabile un problema di muffa.

Si possono consigliare cicli risananti in sola calce idraulica naturale, accompagnati da inversione di polarità dell’umidità

Perché compare la muffa sulle pareti?

Esistono diversi motivi:

Umidità:

questa è la causa principale dei problemi di muffa. Se vivi in ​​una zona umida, è consigliabile acquistare un deumidificatore e spostarlo regolarmente in diverse parti della casa per ridurre il contenuto di umidità nell’aria interna.

Condensazione:

ciò si verifica naturalmente nelle pareti perimetrali della casa, più fredde rispetto a quelle interne. Quando l’acqua nell’aria subisce un calo di temperatura e tocca le pareti, si forma la condensa (cioè l’umidità si trasforma in liquido).

Perdite d’acqua:

un’altra causa comune di muffa nera nelle pareti sono le perdite d’acqua provenienti da diverse fonti, come buchi nel tetto o crepe nei sistemi idraulici. È importante controllare regolarmente i tubi e adottare misure per impedire che perdano.

Come posso sapere se ho un problema di muffa?

Qualsiasi parte della casa che si bagna, rischia di ammuffirsi. Controlla dunque:

1- Perdite sul tetto o all’impianto idraulico. Se l’acqua è “intrappolata” all’interno delle pareti o dei soffitti, le muffe possono crescere lì, anche se non sono sempre visibili. Verifica se le pareti o i soffitti presentano macchie chiare o un forte odore di muffa.

2- Muffa nel seminterrato, soprattutto se il seminterrato si allaga a causa della pioggia. L’umidità può anche filtrare attraverso le fondamenta in cemento della tua casa e aggredire pavimenti e parti basse dei muri.

3- Danni causati dall’acqua intorno alle finestre o alle porte all’esterno della casa. In inverno, l’aria umida può trasformarsi in acqua su queste superfici più fredde e causare la formazione di muffe.

4- Muffa su pareti, soffitti, pavimenti, ecc.. Annusa anche queste aree; a volte un odore di muffa è l’unico indizio che hai per rilevare un problema di muffa.

Tieni sempre presente che le spore di muffa sono super piccole e non visibili agli occhi umani, quindi possono diffondersi potenzialmente in tutta la casa. Anche se (ancora) non la vedi.

Il nostro consiglio? Fai riferimento ad un professionista per accertare la presenza di muffa. E’ il modo più sicuro ed efficace per sapere se c’è muffa in agguato all’interno delle tue pareti.

Come rimuovere la muffa dalle pareti?

Qualcuno ti dirà che puoi liberarti della muffa “lavando” i tuoi muri con la candeggina. Sbagliato! Questo, così come altri rimedi “tradizionali”, non servono ad uccidere la muffa ma soltanto a pulirla momentaneamente. 

Per non spendere soldi inutilmente, il nostro consiglio è di effettuare prima di tutto una diagnosi corretta per individuare la causa della formazione di muffa sui muri e dell’umidità di condensa.

Cappotti di polistirolo e infissi super isolanti a volte possono rivelarsi ancora più dannosi della muffa stessa, perchè non permettono all’aria di circolare. E allora che fare?

Dopo una efficace disinfestazione, una soluzione semplice ed efficace contro la muffa nei muri consiste, ad esempio, nel ridipingere il muro con pitture traspiranti e antimuffa, come il grassello di calce, i silicati o pitture termiche anticondensa.

Il grassello di calce, ad esempio, è ottimo perché ha naturalmente un potere antimuffa in quanto alcalino.

Una valida alternativa sono i pannelli antimuffa traspiranti, un sistema antimuffa che, occupando solo pochi centimetri, riesce a gestire efficacemente l’umidità. Attenzione: si tratta di pannelli particolari che non hanno nulla a che vedere con pareti di cartongesso e polistirolo, che non sono la soluzione giusta per la muffa. 

In conclusione…

La muffa è una vera seccatura, lo sappiamo. Ma è un problema che puoi affrontare rivolgendoti a dei professionisti. Il fai da te, in questo caso, non paga: da solo non riuscirai mai a determinare quanto l’infestazione sia grave e diffusa, e i trattamenti giusti richiedono necessariamente l’intervento di esperti del settore. D’altra parte la muffa è un grosso problema se lasciata irrisolta, quindi… contatta il consulente specializzato Stefano Rosignoli al numero 349 1282151, o completa il modulo di contatto online per ricevere una chiamata e iniziare a risolvere i tuoi problemi di muffa e umidità. Chiamaci per un sopralluogo o un preventivo senza impegno!